Il “Giorgio” è il premio che viene conferito ogni anno dall’Associazione Culturale G al socio (o ai soci) che nell’anno solare precedente si sono particolarmente distinti nel portare a compimento gli obiettivi presenti nello statuto.

Il premio viene assegnato ogni anno tra Gennaio e Febbraio. Può essere premiato chiunque tra i soci a eccezione dei membri della giuria.

Il Giorgio: come nasce

Premio GiorgioIl Premio Giorgio prende il nome da Giorgio Cefalia, che inaugura nel 2016 il riconoscimento ricevendolo il 14 Gennaio 2017 presso il Teatro Crystal. Per lo stesso motivo, la statuetta ricalca le sembianze del primo premiato, in una versione caricaturale ideata dall’artista MontonePecorAgnello. I vincitori sono invitati a non venderla ma, casomai, restituirla all’Associazione.

Realizzata in forex, ha un valore commerciale pari al 10% dell’Oscar e con la stessa percentuale vuole essere un riferimento per il mondo del teatro, del gioco e dell’impegno sociale nella diffusione della cultura.

Palmares

  • 2016: Giorgio Cefalia
  • 2017: Alessandro Di Maira

Regolamento

1. PREMIO

Il Premio Giorgio è assegnato, una volta all’anno, a uno dei soci dell’Associazione G. L’assegnazione del Premio Giorgio sancisce il particolare impegno di un socio nel portare a termine gli obiettivi dell’associazione. Il Premio consiste in una statuetta in forex alta circa 20 cm e nella nomina di socio onorario per la durata di un (1) anno.

2. PERIODO

Il periodo di riferimento per la selezione del vincitore, va dall’1 Gennaio al 31 Dicembre dell’anno precedente a quello di premiazione. Dunque, il Premio Giorgio 2016, assegnato tra Gennaio e Febbraio 2017, fa riferimento ai soci e alle attività dell’anno solare 2016.

3. AMMISSIBILITA’

Sono ammessi al Premio Giorgio tutti i soci in regola con lo Statuto e col versamento delle quote societarie. Inoltre, sono ammessi anche i soci onorari attivi nell’anno di riferimento. Non possono partecipare: i membri del CdA, i membri della giuria, i soci che abbiano presentato istanza di rimozione dall’Associazione, soci con carichi pendenti o condannati.

4. GIURIA

La giuria viene nominata dal CdA e, oltre ai membri del CdA stesso, può comprendere un qualsiasi numero di soci, ordinari e onorari.

5. SELEZIONE

Per ogni socio, al fine di individuare il più meritevole, oltre a stabilire il grado di partecipazione alle attività sociali organizzate, viene valutato:

  • l’interesse dimostrato verso la gestione delle attività e, in genere, verso l’Associazione;
  • la partecipazione disinteressata e senza fini egoistici;
  • la messa a disposizione ai fini associativi del proprio tempo, prima che del proprio patrimonio;
  • la capacità di ascoltare;
  • la capacità d’essere altruista;
  • l’impegno costante nella promozione dell’Associazione e delle attività promosse.

6. PREMIAZIONE

Il premio viene assegnato in occasione del primo evento associativo che si svolge tra i mesi di Gennaio e Febbraio.

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, cliccando su "Accetto" o scorrendo la pagina dichiari di acconsentire al loro utilizzo.

Chiudi